George St. Pierre ha rivelato il piano per la lotta con Khabib Nurmagomedov

George St. Pierre ha rivelato il piano per la lotta con Khabib Nurmagomedov

L'ex campione dei pesi medi e welter UFC, George St. Pierre, crede di poter battere Khabib Nurmagomedov se la lotta contro l'imbattuto peso leggero russo diventasse una realtà.

"Molte persone continuano a chiedermi del combattimento con Khabib: volevo che avesse luogo, Khabib voleva che avesse luogo, ma l'UFC non lo voleva", ha detto il leggendario canadese in un'intervista a Lex Friedman. “Abbiamo cercato di organizzarlo due anni fa, ma non ne è venuto fuori niente. L'UFC ha chiarito che hanno altri piani per Khabib, e da un punto di vista commerciale, li capisco, ma volevo davvero risolvere questo puzzle, perché nessuno poteva farlo ".

“Khabib è molto bravo vicino alla rete, quindi prenderei subito il centro dell'ottagono. Io trucchi, userei trucchi e il mio jet takedown per abbatterlo. Adoro usare questi takedown perché consumano meno energia. Come wrestler di base, Khabib è di gran lunga superiore a me, ma i miei takedown sono efficaci non a causa del combattimento, ma a causa del karate. Grazie al karate ho sviluppato un ottimo tempismo e so esattamente quando effettuare un passaggio. Faccio i miei takedown al centro dell'ottagono. Un altro ragazzo che ha fatto bene è stato Glayson Tiebau nei suoi giorni migliori ".

“Non avrei paura di combattere con Khabib, perché sono riuscito a trasferire tutti quelli con cui ho combattuto. Khabib è un grande combattente, ma potrei tradurlo, perché i miei takedown non derivano dal wrestling: se esplodessi e lo afferrassi sotto le ginocchia, lo vedresti sulla schiena. Forse, in questa lotta, io stesso sarei finito sulla schiena, chissà. Come ho detto, non avrei paura di un combattimento in questo combattimento, ma al contrario, sono stato il suo iniziatore. La maggior parte dei suoi rivali aveva paura della sua lotta perché non avevano le mie capacità per tradurlo. Sarebbe una lotta molto interessante ".

“Inoltre, in una lotta con lui, eviterei il clinch. Ho molti modi per evitare il clinching. Combatterei a distanza di combattimento, non a distanza di wrestling "

Inoltre, Saint-Pierre ha valutato la probabilità che la lotta con il russo potesse ancora svolgersi.

“Ad essere onesto, ho già fatto i conti con il fatto che questo non accadrà. Mi dicono: "Siete entrambi in pensione - se i pazzi russi volessero organizzare questa lotta e ti offrissero un sacco di soldi, potresti farlo". Ma questo è assolutamente irrealistico. Ho un contratto valido con l'UFC e se lo facessi sarei subito in tribunale ".

"A volte mi sembra di non volerlo più, di non aver più bisogno di litigi, ma recentemente mi sono allenato con Freddie Roach, mi ha tenuto le zampe e le ho colpite con tale piacere che mi ha detto: 'Vedo le tue mani hai ancora prurito "e te lo giuro, se Dana White entrasse in sala in quel momento con un contratto per una rissa, lo firmerei senza batter ciglio".


Diposting: 2021-05-05 03:22:43

Notizie precedenti | Prossime novità