Il capo dell'UFC ha risposto sulla lotta tra George St. Pierre e Oscar De La Hoya

Il capo dell'UFC ha risposto sulla lotta tra George St. Pierre e Oscar De La Hoya

Il presidente dell'UFC Dana White ha risposto alla domanda se avesse davvero bandito George St. Pierre dalla boxe con Oscar De La Hoya sotto la bandiera della compagnia di promozione Thriller, che organizza tali combattimenti.

"Non chiedermi nemmeno di questi idioti", ha detto il capo dell'organizzazione in una conferenza stampa dopo l'UFC 262. "Chi se ne frega? Voi? Personalmente, non mi interessa cosa ne pensano. Pensi che mi dia fastidio quello che pensa Thriller? Non rispondo nemmeno alle loro chiamate, anche se mi chiamano tutti i giorni. Scrivono: 'Per favore rispondi alla chiamata. Parla con noi. Perché non vuoi parlare? Perché non mi importa di te. Fai i tuoi affari e lasciami in pace. Vai avanti e fai quello che vuoi. Almeno stenderci a vicenda. Smettila di chiamarmi e di chiedere ai giornalisti di farmi domande. Allontanati da me. "

“Per quanto riguarda Oscar, ti ricordi come ha detto che Chuck Liddell riceverà di più per la sua lotta con Tito Ortiz di quanto abbia mai ricevuto nella sua carriera? Vai a chiedere a Chuck se è così e quanto ha guadagnato alla fine. "

In precedenza, l'UFC aveva vietato l'incontro di boxe tra George St. Pierre e Oscar De La Hoya, annunciato dal presidente di Thriller Ryan Kavanagh.


Diposting: 2021-05-17 17:37:01

Notizie precedenti | Prossime novità