John McCarthy ha criticato l'interruzione del combattimento di Jake Paul e Ben Askren

John McCarthy ha criticato l'interruzione del combattimento di Jake Paul e Ben Askren

Il leggendario arbitro John McCarthy non è d'accordo con le azioni del suo collega Brian Statts, che ha impedito a Ben Askren di continuare il suo incontro di boxe contro Jake Paul, fissando la sconfitta dell'ex combattente UFC per TKO un minuto prima della fine del primo round.

"Questo è ciò che accade quando un arbitro inesperto prende decisioni rapide", ha detto Big John in un altro episodio del suo podcast. “Ben Askren si è alzato prima del conteggio otto e aveva tempo supplementare perché l'arbitro ha dovuto spingere Jake Paul di nuovo nell'angolo. E questo è stato il primo round: molte persone hanno pagato per questa lotta. Non è stato un piccolo combattimento regionale tra pugili alle prime armi, dove l'arbitro non vuole correre rischi e interrompe il combattimento alla prima occasione ".

“Questa lotta non può essere fermata in questo modo. Jake è stata semplicemente data la vittoria. Sì, Ben ha sbagliato un bel tiro, ma si è alzato ed era pronto a continuare. Le sue mani erano al posto giusto e non c'era segno che non potesse continuare. Probabilmente, Brian Statts non sapeva che Ben cammina sempre come un'anatra. È stata una decisione frettolosa e pessima. Se stai ospitando una tale lotta, dovresti invitare un arbitro esperto che capisca come servire uno spettacolo di questo livello e scala ".

Ricordiamo che già a metà del primo turno Ben Askren è stato abbattuto, mancando un pesante overhand sulla destra, e, nonostante l'ex campione ONE e Bellator sia riuscito a salire, l'arbitro non gli ha permesso di proseguire l'incontro , decidendo di fermare la lotta.


Diposting: 2021-04-19 17:49:35

Notizie precedenti | Prossime novità