La Commissione atletica nega la richiesta di infortunio di Conor McGregor

La Commissione atletica nega la richiesta di infortunio di Conor McGregor

Secondo Conor McGregor, è entrato nella lotta con Dustin Poirier con una frattura da stress della gamba, di cui sia la direzione UFC che il dipartimento medico dell'organizzazione erano a conoscenza, tuttavia, la Nevada State Athletic Commission, che ha autorizzato la detenzione di UFC 264 , non conferma l'affermazione dell'irlandese.

"Se avessimo avuto anche solo un accenno di informazioni che un combattente non era adatto per un combattimento, lo avremmo controllato e non gli avremmo permesso di combattere", ha detto l'amministratore delegato della NSAC Bob Bennett al Las Vegas Review-Journal. "Lo manderemmo dal dottore e il dottore prenderebbe una decisione come un esperto".

L'altro giorno, Conor McGregor ha detto che una gamba rotta in un combattimento contro Dustin Poirier è stata il risultato di un infortunio cronico che è peggiorato in un campo di addestramento. Come prova della sua versione, l'irlandese ha fornito diverse immagini che mostrano che aveva problemi alla caviglia e che ha visitato un medico che ha studiato le sue foto.

Allo stesso tempo, l'allenatore di McGregor, John Kavanagh, dopo il combattimento ha menzionato l'infortunio del suo reparto, ma ha affermato che i medici non sono riusciti a trovare alcun danno visibile nelle immagini. Lo specialista ha anche affermato che il suo combattente si è rotto una gamba sul gomito dell'avversario, che ha messo la protezione dal calcio frontale nel corpo.


Diposting: 2021-07-18 10:29:42

Notizie precedenti | Prossime novità