Marcio Santos: ero vicino a mettere fuori combattimento Shlemenko

Marcio Santos: ero vicino a mettere fuori combattimento Shlemenko

Il brasiliano Marcio Santos, che venerdì scorso ha subito una controversa sconfitta in un duello contro Alexander Shlemenko, è fiducioso nella sua vittoria e considera ingiusta la decisione dei giudici, che hanno dato tutti e tre i round al combattente russo.

"In generale, è stata una lotta alla pari, eppure sono sicuro di aver vinto due turni, e per il primo avrei dato un pareggio", ha detto il brasiliano in un'intervista post partita al canale Ushatayka. “Sentivo di essere stato in grado di eliminare Shlemenko, e ci sono stato vicino. Ho dei bei montanti, delle buone ginocchia - volevo dimostrare che anche Marcio "Gamache" sa battere. Ha ottenuto un buon affare da me, e sento che questa vittoria per lui è venuta fuori con un pizzico di sconfitta. I giudici erano patrioti e quindi gli hanno dato la vittoria "

Secondo il brasiliano, sarebbe logico vendicarsi tra loro, tuttavia non crede che il russo accetterà questa lotta.

"Shlemenko non vorrà vendetta, e io sono d'accordo. Penso che anche i fan russi vorrebbero rivedere la nostra lotta e avere un'idea chiara di chi di noi è più forte. Ma Shlemenko era molto vicino alla sconfitta e quindi non vorrà vendicarsi "

Ricordiamo che la lotta dei pesi medi, che il 7 maggio ha condotto il torneo AMC Fight Nights 101 a Vladivostok, ha coperto l'intera distanza e si è conclusa con la vittoria unanime di "Storm" con un punteggio di 30-27 per tre volte.


Diposting: 2021-05-08 16:39:55

Notizie precedenti | Prossime novità