Sean O'Malley ha spiegato il rifiuto di combattere Frankie Edgar

Sean O'Malley ha spiegato il rifiuto di combattere Frankie Edgar

Sean O'Malley ha rifiutato di combattere Frankie Edgar all'UFC 268 di New York non per paura di una concorrenza seria, ma a causa della sua riluttanza a pagare tasse più alte, che superano significativamente pagamenti simili a Las Vegas.

"Mi sento come se fossi in una posizione che se non voglio combattere a New York, non devo combattere a New York", O'Malley cita MMAJunkie. "A questo proposito, abbiamo avuto una spiacevole conversazione telefonica con Sean Shelby, ma dopo un paio di giorni abbiamo parlato con lui personalmente e ci siamo capiti - ora va tutto bene per noi"

“Sì, mi è stato offerto un incontro a New York contro Frankie Edgar, e ho detto che se Frankie vuole farsi prendere a calci in culo, può ottenerlo un mese dopo, a dicembre a Las Vegas. Ma volevano che Frankie combattesse a New York, e gli hanno dato Marlon Vera. Combattere Frankie è stata un'ottima opzione per me, ma non ne sono troppo preoccupato".

“Non mi è stato offerto nessuno in cambio, ma ho detto loro che voglio combattere a dicembre. Chi sarà? Forse Dominic Cruz? Non lo so. Se vuole combattere a Las Vegas a dicembre, potrei ballare con lui. Anche se, ad essere onesti, non credo che accetterà la lotta. In effetti, per me non fa alcuna differenza se questo avversario è tra i primi 15, i primi 10 o meno dalla classifica: la mia commissione non dipende da chi sto combattendo, quindi non mi interessa. ”

In precedenza si è saputo che il 6 novembre all'UFC 268 di New York, Marlon Vera diventerà un rivale di Frankie Edgar, che nell'agosto dello scorso anno ha inflitto l'unica sconfitta a Sean O'Malley nella sua carriera.


Diposting: 2021-09-02 08:42:56

Notizie precedenti | Prossime novità